m menu image  m home m cart

Novità  [vedi]

INDIANA LINE NOTA 740 X
INDIANA LINE NOTA 740 X
165,00 EUR  135,00 EUR
 18% di sconto

Il tuo Home Theatre - 5

Continua la pubblicazione dei sistemi Home Theatre di nostri Clienti che vorranno gratificarci con le foto e i dati delle loro realizzazioni. 
Naturalmente manterremo l'anonimato sui fortunati proprietari dei sistemi, per comprensibili ragioni di privacy.
Per partecipare a questa vetrina è richiesto un minimo di descrizione, l'elenco dei componenti dell'impianto e qualche bella foto da cui si possa almeno intuire e apprezzare l'allestimento realizzato, curando il più possibile ogni dettaglio.
Click sulle foto per ingrandirle. Click a destra dell'ingrandimento per andare avanti, click a sinistra per arretrare.
Click sui link sottolineati in blu per aprire le schede tecniche dei prodotti citati.

Indiana Line versione Cannonball

Indiana Line versione Cannonball 001
 

 


Quando Mario ci ha contattati per ordinare 3 coppie di diffusori Indiana Line DJ 310 e 2 coppie di Indiana Line DJ 308, 2 subwoofer BASSO 880 oltre vari metri di cavo per diffusori, abbiamo pensato all’allestimento di una piccola discoteca privata, o a un Club.

Fuochino: il Club è il “man cave” di casa sua, ala riservatissima di una bella villa in qualche amena località del Triveneto. Di più non possiamo dire.
Come facciamo spesso con i nostri migliori Clienti, gli abbiamo chiesto di mandarci, a sua discrezione, qualche foto dell’impianto, una volta lo avesse realizzato.
Si è schermito, sulle prime, lamentando il fatto che sì, il suo “antro per maschi” è WAF free ma proprio per questo, mancando il tocco femminile ed essendo lui molto esuberante e sempre attivo in vari campi, l’invio di foto poteva metterlo… in imbarazzo.
Troppo caos in giro.

Indiana Line CannonballQuando ha ordinato il videoproiettore EPSON EH-RW8400 e il nuovo amplificatore 9 canali Marantz SR6015 siamo tornati alla carica.
Almeno i diffusori Indiana Line…


Così è saltato fuori che 9 dei 10 diffusori DJ e i due subwoofer BASSO 880 fanno parte del suo… sistema Home Theatre!
Dalle foto scattate dopo un parziale riordino dell’ampia stanza, potete vedere come sono stati utilizzati (uno sopra l’altro) 4 dei 6 diffusori Indiana Line DJ 310 e i 2 subwoofer Indiana Line BASSO 880, creando in pratica due torri “sputafuoco” per la visione dei suoi video preferiti.
Proviamo a indovinare? La buttiamo lì: Concerti Rock e Action Movie. NON si accettano scommesse.

Come centrale, un solo DJ 308, posto in orizzontale, gli è bastato.Indiana Line Cannonball 005
L’altro della coppia è da qualche parte, in attesa di essere utilizzato.
Come rimpiazzo? Possibile. Visto che il Marantz eroga 185 watt su 6 ohm qualche rischio il DJ 308, poverino, lo corre.
Meno male che quel diffusore Indiana Line è efficiente, sopra la media: 93 dB con 1 watt a 1 metro.
Così forse – forse – la manopola del volume del Marantz non sarà portata oltre ore 13…

L’elenco fornito da Mario coi dispositivi costituenti i due sistemi era molto parziale, lo abbiamo in parte ricostruito andando a spulciare le fatture dei suoi acquisti presso di noi.

Composizione impianti Home Theatre e HiFi di Mario

Videoproiettore: EPSON EH-RW9400
Telo proiezione: autocostruito con cornice in legno

Diffusori Home TheatreIndiana Line Cannonball 003

Frontali: Indiana Line DJ 310 - 2 coppie sovrapposte
Centrale: Indiana Line DJ 308 - 1 diffusore singolo
Surround laterali: Indiana Line DJ 310
Surround posteriori: Indiana Line DJ 308
Subwoofer:  Indiana Line BASSO 880 - 2 in totale, 1 per lato

Diffusori HiFi: 2 simil-KlipscHorn autocostruiti

Elettroniche Home Theatre:

             Amplificatore AV: MARANTZ SR6015, 11 canali di cui 9 amplificati
             Lettore universale: Reavon UBR-X200

Elettroniche HiFi:

             Preamplificatore: KLIMO "UNICO PRE" a valvole
             Finali: 2 KLIMO "TINE GOLD" unità mono a valvole
             Lettore CD-DAC: REGA "Saturn-R "            

Cavi di segnale:

HDMI Videoproiettore: AudioQuest PEARL 18 Long Distance da 10 metri
HDMI Lettore: AudioQuest PEARL 48 da 2 metri
Subwoofer: 2 x Decibel DB-SHF-XG da 3 metri cad.
Altre elettroniche: vari cavi AudioQuest Cinnamon

Cavi di potenza:

Home Theatre frontali: VAN DEN HUL piattina (vintage)
Home Theatre altri diffusori: Decibel DB-225XX-GNB
HiFi (in foto): AudioQuest assemblati in proprio
HiFi (attuali): Decibel Premium DB-225X3.5-GTBPG

Dato che Mario ci par di capire è persona poliedrica, che una ne fa e cento ne pensa, nell’angolo destro potete ammirare uno dei due diffusori autocostruiti (lui dice: molti anni fa) e tuttora perno immutabile dell’impianto audio, rigorosamente separato dal sistema Home Theatre.Indiana Line Cannonball
Si tratta di due cloni, all'apparenza molto ben fatti dei famosissimi - per gli audiofili di lungo corso - diffusori acustici ad alta efficienza KlipscHorn, tutte le 3 vie caricate a tromba, anche il wooferone diametro 15" (38 cm.) il cui scopo è di compensare, con l’elevata efficienza ottenibile – circa 106 dB con 1 watt!!!! - la bassa potenza solitamente disponibile negli amplificatori a valvole, altra sua grande passione.

Però, Mario, scusa, quei due finali KLIMO erogano ciascuno la bella cifra di 40 Watt RMS in Classe A... Non proprio un sussurro. Sicuro di non avere la tessera Platino presso l’Amplifon!?

La sezione HiFi, infatti, è costituita da un pre valvolare KLIMO "UNICO PRE" e da 2 finali mono, sempre valvolari e sempre KLIMO: "TINE GOLD".

Il tutto per ora è pilotato da un lettore CD integrato, meccanica + DAC con accesso CD dall’alto. Un’interessante realizzazione della britannica REGA, battezzata Saturn-R.

Indiana Line CannonballE poi cavi di qualità, con dignitosissima presenza dei nostri Decibel Premium, che appena uscita la recensione su Fedeltà del Suono (vedere la scheda prodotto) Mario ha voluto provare. E ci ha detto che gli sono piaciuti molto.
Nelle sue foto - antecedenti all'acquisto - i nostri cavi di potenza non ci sono ancora. 
Al momento dello scatto c’erano ancora dei cavi autocostruiti con materiale AudioQuest.

Così come sono AudioQuest i cavi HDMI e quasi tutti i cavi di segnale tra i diversi dispositivi.
Elencarli tutti era impossibile e francamente noioso, siamo d'accordo con lui. Ma è tutta roba buona, com'è giusto.

I cavi per i diffusori frontali sono piattine da 3 mmq. vintage della Monster Cable. Gli altri diffusori sono cablati con il nostro cavo in guaina nera venduto a metri, Decibel DB-225XX-GNB.
Con un simile impianto, dentro quel mobile (autocostruito pure quello) avremmo voluto vedere di più ma ci siamo dovuti accontentare. Meglio di niente, no?

Anche perché mentre per i diffusori acustici dice di sentirsi appagato, con le elettroniche la rotazione è alta, e  frequente.
Il lettore universale Blu-Ray, DVD, CD, chiavette USB ad esempio è il nuovo Reavon UBR-X200, che ha mandato in pensione un vecchio Oppo. Dice Mario che a volte quel lettore tuttofare lo usa anche per sentire i CD, oltre a proiettare i video. E quel che sente gli piace.

In una foto si intravede anche un processore di suono Berhinger, che fa parte del terzo (!) sistema di diffusione sonora, quello per suonare la chitarra elettrica. Ma qui il riserbo è totale. Senza saperlo, perché non ce lo ha detto, azzardiamo ancora una volta: amplificazione a valvole?

Stranamente invece sappiamo (era nell’elenco stilato a mano) che il divano è un IKEA Ektorp.
Ah, beh…